Lievito madre

Ingredienti:

  • 200 g di farina 00
  • 100 g di acqua

Impastare la farina con l’acqua. Mettere l’impasto ottenuto in un vasetto di vetro coperto con garza bianca o con la pellicola forata e lasciare lievitare a temperatura ambiente  per 48 ore.

Trascorse le prime 48 ore è necessario procedere con il primo rinfresco: ovvero bisogna prendere l’impasto, toglierlo dal vaso e levare la parte in superficie che dovrebbe avere fatto una crosticina e pesare 200 g di impasto. Buttare via il resto. Verificare sempre che non ci siano macchioline di muffa, in tal caso è necessario buttare via tutto e ricominciare. Aggiungere 200 g di farina 00 e 100 g di acqua e impastare nuovamente.  Lavare bene il vaso e rimettere dentro l’impasto, coprire sempre con pellicola forata o garza bianca. Ripetere questa operazione ogni 2 giorni fino ad arrivare al quattordicesimo giorno. 

Dopo 16 giorni verificare se il lievito è pronto ovvero procedere con il rinfresco come sopra ma invece di metterlo nel vaso lasciarlo a tempertatura ambiente per almeno 4 ore: se triplica di volume è pronto per essere usato. Riporre quindi il lievito in un vaso di vetro chiuso ermeticamente. Potete conservarlo sia a temperatura ambiente che in frigorifero. Se conservato a temperatura ambiente il livieto deve essere rinfrescato ogni 2-3 giorni mentre se conservato in frigorifero può essere rinfrescato 1 volta ogni 5-6 giorni.

Quando lo dovete usare è necessario procedere sempre prima con il rifresco. 

Se lo conservate in frigorifero, prima di rinfrescarlo tenetelo per almeno 30 minuti a temperatura ambiente. 
Variante con yogurt:

  • 200 g di yogurt magro
  • 200 g di farina 00

Impastare lo yogurt con la farina e lasciare riposare in un vaso di vetro per 48 ore. Effettuare i rinfreschi come sopra usando sempre e solo acqua al posto dello yogurt (lo yogurt si usa solo all’inizio). 


Variante senza glutine:

  • 50 g farina di riso finissima
  • 50 g farina di mais finissima
  • 1 cucchiaino di olio extra vergine di oliva
  • 1 cucchiaino di miele
  • 80 g di acqua tiepida

Impastare tutti gli ingredienti e lasciare riposare per 48 ore come per il lievito madre normale.  Per i rinfreschi occorre usare la stessa quantità di farina del lievito (sempre metà riso e metà mais) e aggiungere acqua pari ai 2/3 del peso della farina totale.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...